Ti trovi qui: Home -> La città e la sua storia -> Castello e Palazzi Storici -> Palazzo Radice

Palazzo Radice

AddThis Stampa la pagina

Opera di Michele Manlio di Bitonto (Bari) venuto ad Acerra nel 1790 in qualità di architetto o capomastro per la realizzazione dell'attuale facciata del Duomo.

Palazzo Radice



Nel progetto originario, che risale alla fine del sec. XVIII, il palazzo esprime a pieno le forme neoclassiche (simmetria, proporzionalità e regolarità nelle geometrie).

Alla fine del XIX secolo l'edificio ha subito un ampliamento nella parte posteriore con l'aggiunta di una nuova corte che ne interrompe la regolarità sbilanciandone il disegno in pianta.

Nel 1900 fu trasformato per realizzare un allevamento di bachi da seta; infatti, il terrazzo fu coperto con capriate in legno, furono realizzate due camere per gli operai e furono aggiunti due corpi (sul prospetto principale al piano terra e sul laterale destro al piano terra e al I piano) per rinforzare la muratura sollecitata dai nuovi carichi.

In seguito all'incendio che, nel periodo della II guerra mondiale, distrusse la struttura lignea del tetto, fu rifatta la copertura ad una quota più bassa.

Negli anni '50 furono realizzati due piccoli appartamenti al II piano.

In seguito al sisma del 1980 il palazzo ha subito una serie di cattivi interventi quali : la sostituzione di alcuni architravi eliminando parti delle modanature che incorniciano le aperture, e l'eliminazione dei capitelli che sormontavano le colonne del cortile principale.

Ultima modifica in data 21/03/2017

.
validita' HTML validita' CSS Bussola della Trasparenza Report
Versione testuale
 
Sito Istituzionale del Comune di Acerra | Note legali | Privacy | RSS| Credit | Statistiche sito | Risoluzione grafica consigliata:1024x768

Comune di Acerra, Viale della Democrazia, 21 - 80011 - Acerra (NA) - Codice Fiscale: 80103960631 - Partita IVA: 02926151214
Tel. (centralino): 081-5219111 , Fax Ufficio Protocollo: 081-5219002
E-mail: protocollo@comune.acerra.na.it - Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comuneacerra.it